Sold Out New

Animale elefante vetro a lume

5.00 

->WhatsApp<-

Inizia ORA una chat col Venditore!
347 7956590

ANIMALE ELEFANTE VETRO A LUME 8 X 4 CM € 5 SPECIFICARE IL COLORE DURANTE L’ ORDINE SUL REPARTO NOTE E MESSAGGI COLORI ASSORTITI COMPLETO DI SCATOLA REGALO E DA BOMBONIERA.
lav-vetr

L’animale elefante vetro a lume è fatto a Lume è la lavorazione più antica e conosciuta nell’ isola di Murano, viene fatta fondendo diversi tipi di vetro assieme tra di loro creando continuamente abbinamenti di forme e di colori sempre nuovi ,per poter lavorare il vetro il maestro vetraio usa una fiamma a gas che resta accesa tutto il giorno, raggiungendo temperature molto elevate , questo gli permette di creare continuamente nuove forme di colore e misure,per fare questo tipo di lavorazione viene usato del vetro in canna trasparente o colorato fondendo assieme tra di loro vari materiali come il vetro di Murrina, l’oro l’argento, e altri materiali preziosi.
Questa è la più difficile delle tre tecniche, perché è una lavorazione che si tramanda da padre in figlio da centinaia di anni e non è facile trovare in questi tempi dei giovani che vogliano continuare questo lavoro perché richiede molta pazienza, una grande fantasia ,molta precisione e una grossa manualità artigianale , questo tipo di lavorazione si presta particolarmente per le sue caratteristiche alla creazione di perle , anelli, pendenti, collane, e bijoux vari. La lavorazione dell’aanimale elefante vetro a lume è una tecnica applicata già nel Rinascimento a Venezia e poi sviluppata nel XVIII secolo. Consiste nel modellare dei semilavorati sotto forma di tubi e bacchette, con diversi diametri e spessori.Prima si rammollisce la canna al calore di una fiamma orizzontale alimentata da gas metano e ossigeno (o aria) quindi la si modella con l’ausilio di piccoli strumenti anche in forme di figure umane o animali.
Le perle vengono ottenute avvolgendo il vetro sciolto attorno ad un filo di rame o di ferro rivestito di materiale refrattario. Attraverso la modellazione del vetro a cannello si possono creare sculture, figure o gioielli, pendenti, anelli o monili.
La miscela di gas e aria permette di ottenere decori più delicati, data la più bassa temperatura, tipici della perla veneziana. La lavorazione dell’animale elefante vetro a lume viene effettuata molto a Venezia, è spettacolare e la eseguono degli abili artigiani. La lavorazione del vetro dell’animale elefante vetro a lume avviene grazie al calore sprigionato dalla fiamma diretta che proviene da una bombola di gas. Attraverso un cannello la fiamma, che ha una temperatura di circa 900°, serve a modellare una o più bacchette di vetro colorato. Attrezzi indispensabili per la lavorazione del vetro a lume sono tra gli altri le pinze e le forbici.
E’ necessario inoltre munirsi di occhiali speciali affinché la vista non abbia a soffrire, ma anche di una cappa aspirante per smaltire i fumi nocivi. Dopo la fase di lavorazione vera e propria gli oggetti in vetro vengono messi a temperare per ore in un forno apposito finché essi giungono gradualmente a temperatura ambiente. Gli oggetti in vetro che si ottengono da questa lavorazione sono davvero sorprendenti al punto che il limite che si pongono gli artisti che la eseguono è la propria fantasia. Il segreto della lavorazione dell’animale elefante vetro a lume sta nella tecnica e nella creatività. E’ questo il caso del mio amico artigiano che da vent’anni si applica in questa lavorazione con estrema maestria. Rimango sempre affascinato mentre si osservano i maestri vetrai di murano lavorare, ogni pezzo è unico e originale. Questi abili artigiano si sono specializzati nella creazione di animali,uccelli e conchiglie ed altri abitanti del fondo marino. Ma le sue capacità non si fermano certo qui.Tra i soggetti più complessi realizzati “a lume” vi è certamente quello detto degli “zoo di vetro” – aventi come soggetto animali -, la cui produzione si è poi affermata nel corso del Novecento. Vi sono inoltre esempi di vetro soffiato a lume del periodo déco a Venezia, influenzati da produzioni nordeuropee, che rappresentano l’animale elefante vetro a lume cigni, cicogne, cervi eanimali vari, tutti prodotti a lume ma tramite la tecnica del vetro soffiato e argentato al mercurio. Nell’Ottocento la realizzazione di animali o di soggetti botanici in vetro aveva una funzione principalmente didattica ed era destinata ai musei di storia naturale e alle università che, per quelle specie, soprattutto marine (che non potendo essere impagliate dovevano necessariamente essere realizzate con altra tecnica che ne riproducesse le forme complesse e le peculiari colorazioni) trovò il suo optimum proprio nel vetro modellato a lume. In questa attività furono pionieri ed eccelsero i boemi Blaschka: Leopold (1822- 1895) ed il figlio Rudolf ( 1857 – 1939), i quali realizzarono i loro soggetti – molluschi ed ogni sorta di invertebrati marini tra cui emergono, per vivezza di risultati, le complesse e numerose specie di meduse – sulla base dei disegni forniti dagli zoologi e dai botanici, che poi riproducevano in tridimensionalità. A Venezia molti sono i maestri che si sono distinti nella lavorazione a lume. Tra coloro che hanno dedicato i loro maggiori sforzi alla creazione di opere a soggetto naturalistico, con soluzioni del tutto personali, si annovera il veneziano, ma muranese d’adozione, – artigiano-artista del vetro a lume, grande cultore e studioso dell’arte dei Blaschka – di cui questa mostra presenta una selezione di opere che possono a ragione definirsi in continuità e ispirate all’arte degli artisti boemi, ma che sono state realizzate affiancando anche il contributo della cultura veneziana. Soprattutto nell’utilizzo delcolore, ispirato all’arte pittorica del grande periodo pittorico rinascimentale veneziano e a quella della vetreria muranese tra XIX e XX secolo. Sono proprio gli inediti e complessi effetti cromatici utilizzati nel momento di rinascita e creatività dell’arte muranese che Vianello fa propri – dall’avventurina al girasol, dall’acquamare al rubino, fusi insieme ad altri smalti e unendo a volte la foglia d’oro e d’argento – per mezzo dei quali il suo personalissimo “habitat” fatto di animali in vetro, molto spesso di ambito marino, prende vita, restituendoci tutta la bellezza e il fascino di un’arte dagli esiti davvero sorprendenti.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Animale elefante vetro a lume”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *