Sold Out New

Ombrello pizzo bianco

25.00 

Ombrello pizzo bianco 90 x 90 cm € 25 lavorazione in merletto veneziano colore bianco lavorazione in cotone artigianale a mano completo di garanzia.

COD: omb 6 Categoria: Tag:

L’ombrello pizzo bianco veneziano artigianale nella moda veneziana ebbe un ruolo centrale. In particolare, a Venezia nel Rinascimento godette di gran fortuna l’ombrello pizzo veneziano rosa di piume, anche se al contempo si diffusero quelli in pizzo, in pergamena o decorati con figure e paesaggi.

Intorno alla metà del Cinquecento gli ombrelli di struttura rigida si affiancarono, via via sostituendoli, quelli pieghevoli, prima a ruota, poi a semicerchio.

Nello stesso periodo divennero di gran moda i ventagli decorati con pitture per lo più a carattere mitologico o biblico, popolarissimi poi nel Seicento, quando comparvero in prevalenza scene campestri, pastorali e d’amore, ombrello nella moda veneziana.

Anche in questo campo la Serenissima si affermò come centro di produzione artistica. Da qui, infatti, provenivano gran parte dell’ Ombrello pizzo veneziano artigianale beige seicenteschi e settecenteschi diffusi in Italia e tra gli artisti che fornirono disegni per ventagli un posto di primo piano spetta a Rosalba Carriera (nell’immagine, Autoritratto con il ritratto della sorella).

L’ombrello pizzo bianco veneziano artigianale beige aveva un ruolo centrale nella vita sociale e mondana veneziana. Lo testimonia Carlo Goldoni, che prese spunto da questo ornamento femminile per una sua fortunata commedia, intitolata appunto “l’ombrello.

Il pizzo, chiamato anche trina o merletto, si divide in due categorie dal punto di vista tecnico: ad ago (derivazione del ricamo) e a tombolo (il filo si avvolge attorno a dei fuselli e poi si appunta a un cuscino a forma di tamburo). È difficile segnare una data esatta di quando sia stato realizzato per la prima volta, ma sappiamo con certezza che fece la sua prima comparsa e fortuna nella seconda metà del ‘500 a Venezia.

L’idea dell’ombrello pizzo veneziano artigianale bianco viene dal lontano Oriente e richiama alla memoria le geishe dalla candida pelle, le articolate pettinature e gli sgargianti rossetti.

La moda dell’ombrellino estivo, per intenderci quello di cotone, di colori chiari per proteggersi dal sole, non è più però solo una rimanenza orientale, di quelle cose che ci fanno strabuzzare gli occhi quando vediamo turisti cinesi o giapponesi in giro: è ormai entrato nell’immaginario collettivo e sono sempre di più anche gli occidentali che ne fanno uso.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Ombrello pizzo bianco”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.